Pensata per accompagnare il divano o come oggetto d’arredo per uno studio, una poltrona non si sceglie mai alla leggera! In commercio ne esistono moltissimi modelli, con infinite varietà di caratteristiche tecniche e possibilità di personalizzazioni estetiche.

La prima cosa da fare prima di acquistare una poltrona è considerare lutilizzo che se ne vuol fare.

Una poltrona di design, destinata a completare l’arredo della casa, può essere scelta prima di tutto in base alle sue caratteristiche estetiche: per orientarsi nella scelta di tessuti, colori e accessori basta seguire il proprio gusto personale e lo stile generale della casa.

Una poltrona relax, al contrario, dovrà essere innanzitutto una scelta funzionale: in questo caso le caratteristiche tecniche sono più importanti di quelle estetiche perché la poltrona deve prima di tutto rispondere a specifiche esigenze e deve essere progettata appositamente per un disabile o un anziano.

L’acquisto di una poltrona relax o alzapersona è molto soggettivo e sono tanti gli aspetti da considerare sia per quanto riguarda la persona che dovrà utilizzarla (altezza, peso, problemi motori, abitudini, tempo presunto di utilizzo giornaliero…) e gli ambienti in cui verrà utilizzata (spazi ampi o ristretti, ambienti liberi o con barriere architettoniche...). Per questo tipo di esigenze il nostro consiglio è sempre quello di venire personalmente in negozio e affidarsi alla consulenza di personale specializzato.

Se non si hanno particolari problematiche motorie e si valuta l’acquisto di una poltrona come semplice oggetto d’arredo, il nostro consiglio è quello di mettere sempre al primo posto la comodità!

Il c